Il percorso di catechesi dei Cresimandi è pensato per una fascia di giovani di 14-15 anni, seguendo la consuetudine della nostra Parrocchia di rivolgersi agli adolescenti che desiderano prepararsi a questo Sacramento.
Gli incontri avvengono di solito con scadenza settimanale (salvo festività e vacanze), da metà ottobre fino alla settimana della solennità di Pentecoste: è infatti tradizione della nostra Parrocchia che il sacramento della Confermazione sia ricevuto in quel giorno, in sintonia col significato teologico e liturgico della festa.
Il sacramento della Confermazione (o Cresima) conclude il percorso dell’Iniziazione Cristiana, quindi nella preparazione è necessario completare l’istruzione catechistica fondamentale, soprattutto per quanto riguarda le verità della Fede. Si cerca però per quanto possibile di evitare le situazioni che ricordino l’aula scolastica o la semplice presentazione di nozioni.

Per questo motivo gli incontri utilizzano modalità molto varie, di cui forniamo qualche esempio:

  • esposizione sintetica di un tema, seguita da discussione di gruppo con i ragazzi, eventualmente sollecitata e aiutata da uno schema di domande o argomenti;
  • momenti di tipo interattivo utilizzando power point o visualizzazioni;
  • testimonianze di ospiti;
  • incontro con altri catechisti per ottenere una pluralità di voci;
  • proiezione di film;
  • uscite di gruppo al fine di conoscere realtà esterne significative;
  • incontri di preghiera o lectio divina modulata ad hoc per un pubblico giovanile;
  • partecipazione ad eventi rilevanti a livello cittadino o diocesano;
  • incontri col vescovo, col parroco e con sacerdoti esperti in pastorale giovanile;
  • serate per genitori e familiari dei cresimandi;
  • partecipazione nei tempi forti (Avvento e Quaresima) ad alcune attività della parrocchia;
  • proposta di esperienze di servizio.

Il percorso è sempre concluso con una domenica di ritiro nel nostro Seminario.
Viene incoraggiato il proseguimento della formazione cristiana anche dopo la Cresima, con suggerimenti che riguardano sia le attività della nostra parrocchia, sia quelle diocesane, come pure la possibilità di esperienze religiose o spirituali in altri luoghi e contesti, anche nazionali.

Referente: don Bruno Cerchio